Home Cro-magnon La danza della tigre Neandertal secondo KurtÚn Un artista Neotenia NeandertalIndice

Neandertal

Marcellin Boule (1861-1942)  Nel 1857, in una piccola grotta attualmente andata distrutta,  Neadertal, in Vestfalia, alcuni operai trovarono  dei resti di uno scheletro, ma Mayer e Virchow, autoritÓ indiscusse in quel tempo, videro nell'esemplare niente altro che un uomo afflitto da malattie ossee degenerative.

Nel 1886, vennero trovati, associati con resti ossei di animali estinti  e strumenti di pietra pi¨ elaborati di quelli tipici di Homo erectus, due scheletri di  Neandertal; e nel 1908 a la Chapelle-aux-Saints, nel sud ovest della Francia fu trovato un esemplare in buono stato che venne studiato dal paleontologo  Marcellin Boule, che, guidato dai pregiudizi propri del suo tempo, descrisse il reperto, e quindi tutti i Neandertaliani, come individui simili a scimmie, che dovevano aver avuto una deambulazione incerta e strascicata,  spalle curve, capacitÓ intellettuali primitive. Questa ricostruzione fu accettata dalla comunitÓ scientifica per molto tempo ed Ŕ rimasta sostanzialmente immutata nell'immaginario collettivo.

I Neandertal sono vissuti in Europa e nel Sud-Est dell'Asia in un periodo compreso fra i 130.000 e i 29,000 anni fa.  E'Ricostruzione dell'aspetto di Neandertal; disegno di F. Kupka, su indicazione di Boule probabile che si siano evoluti da forme arcaiche di  Homo sapiens o da Homo heidelbergensis in Europa Sud orientale.  

David Caramelli e il suo gruppo, dellĺUniversitÓ di Firenze, hanno recuperato materiale genetico appartenente a due Cro-Magnon, un maschio e una femmina, rinvenute a Grotta Paglicci, un sito del paleolitico nel Parco Nazionale del Gargano; il DNA mitocondriale esaminato Ŕ stato confrontato con quello di uomini moderni e con quello proveniente da uomini di Neandertaldi; l'analisi sembra dimostrare che non esistono differenze sostanziali fra i Cro-Magnon e gli uomini moderni, mentre esistono sostanziali differenze rispetto alle sequenze genetiche di Neandertal.  Le popolazioni di Cro-Magnon e di Neandertal, pertanto, pur essendo convissute, non si sarebbero mai incrociate.

Comparazione fra le capacitÓ craniche
media
ScimpanzÚ 400
australopithecine 450
Homo habilis 631
Homo erectus 1000
Neandertal 1400
Homo sapiens 1345

Neandertal secondo KurtÚn  

Neandertal secondo Diamond

 

 

 

Home Su